About Roberto Esposito

Classe ’72, oltre 30 anni vissuti nell’informatica ed oggi a capo di questo “gruppo di pazzi”. Tante volte mi chiedo come fanno “i grandi” a gestire realtà con centinaia se non migliaia di persone cercando di mantenere un ambiente sempre efficiente e competitivo, io ci provo tutti i giorni e il risultato non mi soddisfa mai  del tutto ma è anche colpa della mia continua ricerca della perfezione.
Comunque nel dare il “buon esempio”, per primo parlo di me:

“Malato” di curiosità e di tutto quanto appartiene alla tecnologia, dalla programmazione, all’IT, alla sicurezza, al Marketing, al Seo, a Linux, a Windows, potrei andare avanti per ore a elencare passioni e interessi. Mi hanno insegnato che “mai è abbastanza” e la dote più grande che si possa avere è la curiosità e la voglia di approfondire, ho fatto di questo una delle mie regole di vita e tempo permettendo la applico a tutto il mio quotidiano.
Lavoro almeno 15 ore al giorno, ma non mi pesa, questo perché se un lavoro è fatto con passione ed interesse non stanca mai.

Apprendendo da tutti qualcosa in più ogni giorno  e quando posso la condivido perché ritengo che essere gelosi della propria conoscenza sia stupido ed inutile. Nel mondo informatico (ma anche nella vita) è necessario avere una visione d’insieme di quanto accade, per questo ho sempre insistito per acquisire conoscenze non limitatamente all’ambito sistemistico ma anche in settori affini, questo permette di conoscere meglio i processi che ci circondano e poter affrontare in modo più sicuro eventuali problemi, insisto molto con le persone con le quali lavoro, la visione d’insieme, la curiosità, il saper osservare ed il NON sentirsi mai arrivati, sono le basi se si vuole rimanere al passo con i tempi, sopratutto in un ambiente competitivo come il nostro.

Poi c’è la mia famiglia, moglie e 2 bellissime bambine tutte papà! :), con cui condivido i pochi momenti liberi, ed infine lo sport,  l’unico momento che mi permette di rilassarmi e sfogare lo stress accumulato, nuoto, palestra e corsa sono ciò che mi fa staccare dal quotidiano.

Posts by Roberto Esposito: