Manifestazione sul lavoro
dicono che non c'è lavoro

Prima di tutto mi scuso con chi segue questo e gli altri blog di Atik visto che ultimamente gli articoli stanno scarseggiando, questo accade non per mancanza di interesse o di argomenti, ma a causa della quantità di lavoro che ci è caduta addosso, ed il tempo da ritagliare per realizzare l’articolo (che Vi assicuro non è poco) è difficile da trovare o da pretendere a tutti coloro che lavorano in azienda.

Mi trovo quindi oggi a fare una riflessione su un argomento completamente svincolato dalle tematiche tecniche che di solito affronto, e probabilmente alla maggior parte di Voi questo interesserà poco, ma è uno sfogo e sinceramente non vedevo posto migliore per farlo, chissà che questo non posso attirare l’interesse di qualcuno…

Atik è ormai da 6 mesi che è alla ricerca disperata di nuove figure da integrare in organico, 6 mesi che si pubblicano annunci, si fanno colloqui, in qualche caso (raro) anche periodi di prova ma niente.

Niente su tutti i fronti, niente in termini di CV che minimamente rispettino quanto richiesto, ricevendo davvero di tutto:

  • CV per figure assolutamente non conformi (persone senza conoscenze informatiche che si candidano come programmatori ad esempio)
    e qui mi chiedo ma se fai il cuoco non hai mai pensato che forse il programmatore non è il tuo mestiere ? o se sei al tuo primo impiego e cerchiamo un commerciale con esperienza perché mandi il CV ?
  • CV da qualsiasi luogo d’Italia per lavori che chiaramente sono disponibili sulla zona di Milano

    Il lavoro è a Cesano Maderno, l’ho scritto ed evidenziato, ed ho anche scritto che si cercano persone vicine, puoi scrivermi dalla Puglia ? dal Veneto ? e da qualsiasi regione fuori della Lombardia ? ma perché non leggi?

  • CV con semplicemente “mi interessa di che si tratta ?”

    La prima impressione è quella che conta, ad un’offerta di lavoro puoi rispondere con “di che si tratta?” non ti rendi conto che già questo ti mette fuori gioco ? sull’annuncio c’è scritto chiaramente di che si tratta, manda un CV di presentazione! Se devi fare il commerciale, il primo che devi vendere è te stesso!, oppure evita di fare un copia e incolla del tuo CV della reply dell’annuncio, non immagini che leggere un intero CV senza formattazione possa non far piacere e probabilmente sarà motivo di scarto ?

  • CV scritti in lingue molto lontane dall’Italiano
    Io sono certamente l’ultimo che può parlare, spesso faccio errori grammaticali, ma se cercassi un lavoro ci starei attento, farei rileggere ciò che scrivo da chi l’Italiano lo sa meglio di me, userei banalmente il correttore ortografico!, puoi mandare CV in ambito informatico e scrivere “compiuter” oppure “Windos” o cose peggiori come buona “conoscienza” e simili ? la superficialità è una cosa che odio, ma proprio non posso accettarla quando prepari qualcosa che serve per valutarti e sul quale dovresti metterci la massima attenzione, se fai così un CV immagino sul lavoro!
  • CV senza informazioni

    Stiamo cercando figure precise (in questo caso Programmatori e Commerciali) mandami un CV che sia scritto sulla base di ciò che stiamo cercando, metti le informazioni essenziali, anni, dove vivi, esperienze lavorative soprattutto quelle che possono essere interessanti ai fini dell’annuncio. Invece arriva di tutto, CV, con scritto solo il proprio titolo di studio, CV senza nessuna esperienza negli ultimi 5 anni, CV di molti anni fa e non aggiornati

  • Rileggi cosa mandi

    Lettere di presentazione indirizzate ad altre aziende, con tanto di nome azienda e destinatario, lettere di presentazione…senza lettera, CV con aree non compilate e con testo standard “inserire esperienze lavorative” “inserire attitudini” ecc., CV copiati e non riletti, con esperienze di altri o anni che si accavallano su più lavori in luoghi completamente diversi

Vi dico uno sfacelo, semplicemente da farsi cadere le braccia, e poi ci si chiede “perché non mi chiamano” “perché non riesco a trovare lavoro” “l’Italia è un paese senza lavoro”. NO, mi spiace ammetterlo ma l’Italia è un paese pieno di gente che il lavoro non lo vuole, ma vuole SOLO delle scuse per lamentarsi di ciò che ha e che non fa niente per ottenere di meglio, ci si aspetta che tutti stiano ad aspettare noi e che non si debba fare neanche un po’ di fatica o non ci si debba distinguere, tutto sia dovuto. Siamo quello che decidiamo di essere, se vogliamo un lavoro dobbiamo cercarlo, e fare di tutto per metterci in evidenza, studiare, prepararlo. Spesso si ha tutto il tempo che si vuole per prepararlo, perché non lo si fa nel migliore dei modi ? perché si è superficiali ? ma davvero ci si aspetta di essere richiamati semplicemente scrivendo “devo lavorare?”. Se si applica sul lavoro lo stesso metodo che si applica nel sviluppare certi CV, il lavoro è destinato a durare davvero poco.

Si, sono arrabbiato, perché tutte le volte che sento, la gente lamentarsi per il lavoro mi chiedo che cosa si aspetta, spesso mi chiedo perché non si prova a mettersi dall’altra parte, quando in una compagnia si è attratti da una ragazza (o ragazzo) lo si fa verso la più carina e più interessante o verso chi non parla ed è meno curata ?
Perché per piacere a qualcuno/a si fa di tutto per attrarre mentre per il lavoro si fa con tanta superficialità ?

Ma non è finita, perché in questa giungla di CV, qualcuno che è interessante, o quantomeno supera la decenza a volte capita ed allora si passa alla seconda fase “il colloquio” prima ancora di arrivare a questo se ne scartano altri,

  • Chi non risponde

    Gente che non risponde ne al telefono e nemmeno alla mail, cosa lo mandi a fare se poi non rispondi ? se ti piace scrivere, fatti un Blog non mandare CV

  • Chi fa il terzo grado

    Al telefono non solo vogliono sapere chi sei?, cosa fai?, quanto mi dai?, quando sono le ferie?, ma ci sono i mezzi per arrivare li?, qual è l’orario di lavoro? E vi assicuro che non sto inventando niente!, poi vogliono l’appuntamento quando dicono loro, nell’orario che dicono loro, ecc. Voi capite che si parte male ?

  • Chi lavora

    Ha mandato il CV così per vedere se c’era altro, ma lui lavoro e non vuole cambiare….ecco qui i commenti li evito potrei essere volgare, ma vorrei tanto scrivere al datore di lavoro di chi manda questi CV e dirgli “hai notato cosa fa il tuo dipendente durante l’orario lavorativo?”

  • Chi è?

    Chi fa rispondere alla mamma/papà, che ti canta le lodi del proprio figlio, di quanto è bravo, di quanto è regolare al bagno e di come è educato e non sporca, tantè che a volte mi viene da far fare il colloquio al genitore, e badate bene che stiamo cercando persone oltre i 25 anni!

  • Chi non è intelligente

    Siamo nell’era dei Social ? hai mai pensato che possono essere usati “contro di te” ? bene, oggi come oggi quando assumi qualcuno un giro su Facebook o su Linkedin o su Twitter o su Blog, Forum ecc., metti nome e cognome, o la mail e tò! Salta fuori… cosa cerchi? Magari guardi se durante l’orario di lavoro (nel caso lavori) cazzeggia su Facebook o su Forum di musica (capita molto più spesso di quanto immaginate, ho trovate una persona che scriveva articoli per un sito musicale, la pubblicazione era sempre durante l’orario di lavoro), magari guardi se la sua vita privata possa essere compatibile con il tuo lavoro, magari guardi se ha amicizie sensate o non è associato ad esempio “ai giovani fascisti” o al “Ku Klux Klan” magari guardi se non parla male del suo attuale lavoro o del precedente, magari guardi se è stabile, vorrei evitare di assumere qualcuno che tra un anno vuole fare l’anno sabbatico in giro per il mondo, magari guardi se tra le sue amicizie c’è qualcuno che conosci e che quindi ti possa parlare di lui, magari guardi se sul suo CV dice la verità.

    Bene, prima di scrivere un CV o di spedirlo, accertateVi delle Vostre tracce su internet e fate si che siate coerenti

Diciamo che da questa selva di chiamate tiriamo fuori degli appuntamenti, e Vi assicuro con una fatica ai limiti dell’immaginabile!
come ? “ma chissà che tipo di persone cercate?” ora Programmatori e Commerciali, assunzione a tempo indeterminato, annunci praticamente dovunque, descrizione del lavoro Vi assicuro chiarissima…ho fatto di tutto per evitare perdite di tempo.

Ma veniamo ai colloqui, qui si apre una parentesi che è al limite del ridicolo, dopo aver ritenuto d’aver fatto una selezione adeguata ed aver scelto solo il meglio che offre il mercato giungono i fatidici colloqui

  • Scuse

    1/3 non viene però qualcuno (pochi a dir la verità) chiama con le scuse più fantasiose “mi si è bucata la gomma”, “mio figlio se fatto la pipì addosso”, “mi hanno rapito gli extraterrestri”, “ma io avevo capito Cesano Boscone!”, “ma pensavo alle 9 di sera”, “ho perso il navigatore”, “avevo un altro colloquio”, “ho litigato con la mia fidanzata”, “non Vi ho trovati e sono tornato a casa”, “sono partito per una vacanza improvvisa” e poi le peggiori, che mi fanno pensare anche di portar sfiga a volte “mi è morta la mamma/papà/fratello/zio/zia/cugino”, “mi hanno messo sotto il cane/gatto/uccello/topo/ragno/serpente”, “ho fatto un incidente con la macchina/moto/aereo/nave/a piedi/correndo/tram/autobus”

    Io non so cosa dire, e Vi assicuro che se non fosse che ritengo ci sia da piangere mi metterei a ridere, ma perché prendi appuntamento se NON vuoi trovare un lavoro, se preferisci stare a casa o magari prenderti i soldi della Mobilità e far finta di cercare, o preferisci vivere con i soldi del tuo compagno/compagna o famiglia. Non far perdere tempo agli altri, almeno non a me!.

  • Inadeguati

    Arrivano all’appuntamento anche puntuali, ma poi parlando ti rendi conto che non hanno neanche idea di quello che hanno scritto, le esperienze non erano esattamente come scritto, le conoscenze si rilevano “sentito parlare”, l’Italiano se non era un Optional nel CV lo è nel parlato, ti arrivano vestiti in modo improponibile, pantaloni stracciati e magliette con tematiche a dir poco imbarazzanti tipo rimini d’estate (i’m Drinking to make you pretty, Sex Instructor – first lession free, fuck Google ask me, I can see your lips moving. But all i hear is blah.. blah.. blah), gonne stile ballo delle debuttanti, tende da circo spacciati per vestiti, macchie di sugo!!, tovaglie come abito per colori e disegni.

    Ora, sicuro sembrerò esigente e forse lo sarò anche, ma sei arrivato fin qui, cosa ti costa metterti un Jeans ed una camicia o maglietta normalissima ? perché devi venir vestito come Arlecchino ?, infine, lavarsi non è un Optional, la frase “docciati e profumati” che spesso senti dire in giro non è un film o un modo di dire è come dovresti presentarti ad un colloquio.

  • Pretenziosi

    Qui si apre una parentesi che mi fa capire il perché è così difficile trovare qualcuno, lo sapete che ad uno dei colloqui volevo sedermi io dall’altra parte ? ma si in fondo sembrava che mi dovesse assumere lui!.

    Capisco che tu voglia sapere come verrai inquadrato e pagato (magari la prossima volta prima di chiederlo aspetta che ci presentiamo),

    Capisco che tu ci tenga a dimostrare che sei capace (magari evita di criticare sito, loghi, ciò che trovi sui blog aziendali, persone che lavorano in azienda, ufficio e segretaria)

    Capisco che tu sia competente e bravo, ma forse chiedere più del fatturato dell’azienda mi sembra un po’ troppo,

    Capisco che tu voglia sembrare simpatico, ma battute sulla segretaria (che poi è mia moglie!) le eviterei che dici ? almeno al primo colloquio.

    Senza voler criticare troppo ma se stai cercando un lavoro, ed un lavoro non ce l’hai forse qualcosa che non va c’è, un po’ di umiltà ed il sapersi mettere in gioco è fondamentale, renditi disponibile a studiare, leggere, apprendere nuovi argomenti e nuove metodologie di lavoro/vendita, non dare per scontato che ciò che hai fatto fino ad ora sia perfetto.

    Ora davvero mi chiedo dove sbaglio, ma visto il periodo che tutti dicono non essere dei migliori se vieni assunto in regola, a tempo indeterminato, in un ambiente giovane e devo dire anche piacevole (aldilà del mio pessimo carattere) e con uno stipendio in linea non mi sembra poco. NON stiamo cercando dirigenti o qualcuno che mi sviluppi lo IOS 6, capisco il detto “punta in alto” ma troppo in alto si rischia di cadere, devo dire però che di questi in realtà non sono poi molti, anche se quei pochi si distinguono.

Screman, scremando si arriva ad individuarne qualcuno che magari va bene, e si propone come sempre un periodo di prova, questo in realtà lo faccio soprattutto per l’interlocutore che ho davanti, che spesso già lavora ed è a tempo indeterminato, proporgli il passaggio e rendermi conto che dopo una settimana non va bene, lo lascerei in mezzo ad una strada e sinceramente mi spiacerebbe. Propongo quindi una settimana di prova, magari prendendoli di ferie, in questo modo si avrà la possibilità di provarlo (questo per i programmatori), bene perfetto, Ok, dammi qualche giorno e ti faccio sapere QUANDO.

Dopo qualche giorno, e dopo non aver ricevuto alcuna risposta, provo a sentire e mi ritrovo con frasi tipo “no ma in realtà ora non posso andar via, magari ci sentiamo tra qualche mese” oppure “ho cambiato idea e mi sono dimenticato di chiamarla” oppure “posso sotto natale” oppure “non possiamo fare la prova da remoto?” questo e molto altro mi tocca sentire, ed anche qui, spesso l’argomento stipendio è già stato affrontato ed apprezzato, quindi non è un motivo economico.
Sui commerciali le scuse sono diverse, ed anche i tempi di prova ovviamente, loro, decisamente più furbi tendono a tenere i piedi in 2 scarpe, e quindi di propongono part-time verticali, orizzontali, diagonali. Stipendi fissi altissimi garantendo ottimi risultati, se sono agenti si propongono di lavorare con altre aziende del settore “ma che non fanno esattamente quello che fate Voi” certo vendono Firewall di altre marche!!.

Bè insomma alla fine dopo 6 mesi siamo ancora qui a cercare, si è vero sono esigente e probabilmente precisino, pignolo e tutto quello che volete, evito citazioni di personaggi importanti ma un’azienda è fatta di persone, per crescere è necessario avere persone valide, fortemente motivate e dotate, se mi metto in casa persone mediocri anche l’azienda di riflesso prenderà quella piega, vorrei evitarlo.

Buon lavoro a tutti, a proposito per ci volesse sapere cosa cerchiamo, ho pubblicato in home page del sito