Lavorando principalmente come sistemista per le medie imprese , oltre a incontrare le piu comuni realtà di Infrastrutture Microsoft quali ad esempio Windows 2003 Server e 2008 R2 in primis , piu spesso mi è capitato di integrare Windows Small Business Server 2003 e piu recentemente Sbs 2008 già innovativo rispetto alla versione precedente.

Windows Small Business Server (Sbs) rimane una soluzione integrata della società per le piccole imprese .

Si tratta di una soluzione server integrata, progettata per aiutare le piccole aziende a proteggere i dati, aumentare la produttività delle attività quotidiane e presentare ai clienti un’immagine più professionale.

Fin dalla sua istituzione nel 1997, SBS ha avuto l’obiettivo avvincente: integrazione dei prodotti server aziendali Microsoft in un unico pacchetto che è più semplice da implementare e gestire rispetto ai server tradizionali e che è anche molto meno costoso.

L’ ambiente It risulta piu semplificato e l’installazione e gestione di più componenti e tecnologie sono implementati contemporaneamente in un’unica procedura interoperativa per i server.

Sbs infatti offre alle piccole aziende molte funzionalità proprie delle grandi imprese: email, connessione Internet, accesso remoto, supporto ai dispositivi mobili, condivisione di file e stampanti, backup e ripristino – il tutto in una soluzione conveniente e integrata e ha sempre raccolto questa sfida positivamente.

Negli ultimi dieci anni Sbs ha seguito una traiettoria direzionata alle mutevoli esigenze dei suoi clienti , aggiungendo funzionalità in ogni revisione come per esempio versioni evolute degli strumenti di gestione e ulteriore implementazione semplificata.

Recentemente , in concomitanza dell’apertura di una nuova società di un nostro cliente , abbiamo allineato , su un server Esxi 5, la virtualizzazione del nuovo Small Business Server 2011

Sbs a mio parere rappresenta esattamente la risposta giusta per le piccole imprese che hanno un occhio al futuro (o che hanno un server impolverato nell’armadio..!!) , e rimane la soluzione che Atik suggerisce per molte piccole imprese.

Le novità della versione 2011 di SBS riguardano sia i prodotti che costituiscono la base di questa soluzione pensata per le piccole aziende, Windows Server 2008 R2, Exchange Server 2010 SP1, SharePoint Foundation Services 2010 e SQL Server 2008 R2, tutti in versione a 64 bit, sia i componenti e le funzionalità integrate.

I requisiti di sistema principali sono: Server con processore Quad Core x64 ad almeno 2 GHz (con supporto da 1 a 4 socket fisici), 8 GB Ram (10 raccomandati, 32 massimi), 120 GB HD.

Troviamo 3 edizioni :

Windows Small Business Server 2011 Essentials : Ideale come primo server per le piccole imprese fino a 25 utenti, fornisce una soluzione conveniente e facile da usare per aiutare a proteggere, organizzare e accedere alle informazioni aziendali ed eseguire le applicazioni necessarie.Utilizzandolo insieme a Office 365 , la soluzione cloud di Microsoft per la comunicazione e la collaborazione,

si può accedere ai servizi online per posta elettronica , documenti, contatti e calendari da praticamente ovunque, con qualsiasi dispositivo ( Smartphone e Tablet ad esempio).

L’idea è quella di fondere un server on-site e servizi cloud.

Windows Small Business Server 2011 Standard : Ideale per le aziende fino a 75 utenti, Windows Small Business Server 2011 Standard fornisce una soluzione conveniente, semplice da gestire, all-in-one per il networking, archiviazione dei dati, backup automatico, avanzate funzionalità e-mail e calendario, supporto line-of-business (Lob), condivisione centralizzata di documenti e stampanti.

Windows Small Business Server 2011 Premium Add-on : rispetto agli altri Sbs sopradescritti , include una seconda licenza di Windows Server 2008 Standard e di SQL Server 2008 R2 Standard Edition il quale puo’ aiutare le aziende a massimizzare il valore delle loro informazioni con una maggiore capacità di sviluppo, gestione magazzino, business intelligence e dati ospitando ad esempio Database aziendali, ma queste licenze possono essere anche pensate per scenari di virtualizzazione su Hyper-V R2 o per soluzioni basate sui Remote Desktop Services.

Ma quali sono le novità in Small Business Server 2011 Standard rispetto alle altre versioni precedenti ( Sbs 2008 e 2003 ) ?

Quello che balza all’occhio la possibilità di utilizzare la nuova console di amministrazione di SBS e gestire in modo centralizzato il backup dei computer aziendali (la versione Standard di SBS 2011 supporta fino a 75 CAL), l’aggiornamento tramite Windows Server Update Serivices 3.0 SP2, la verifica dello stato dei client (Health Status) sia Windows che Macintosh , e sfruttare le Office Web Apps o il Remote Web Access che consente agli utenti di accedere alla propria mailbox e ai propri documenti anche al di fuori della rete aziendale.

Nel dettaglio le novità di Sbs 2011:

- E’ implementato su tecnologia Windows Server 2008 R2

- Accesso Remoto : (WebOutlook , Web App e portale CompanyWeb )

E’ possibile effettuare l’accesso diretto a cartelle condivise del server e dei dati per gli utenti remoti e “mobili” , e ai servizi quali posta elettronica tramite Outlook Web App, il sito intranet aziendale, e la possibilità per gli utenti di connettersi al computer della rete interna.

Questo impatta quindi nella maggiore produttività aziendale in quanto l’accesso Web remoto costituisce un punto di ingresso unico, semplice, consolidato e ad alta protezione per la rete di una piccola azienda potendo accedere a file e documenti dall’interno e dall’esterno dell’azienda, utilizzando un normale Web browser.

- Monitoraggio dell’infrastuttura che valuta la stato del server e dei client.

- Un’interfaccia di facile gestione e utilizzo -

- Implementazione di Microsoft Exchange 2010 Sp1 (consiglio una volta installato Sbs di scaricare e installare le RollUp di Exchange 2010 - RollUp Update 1).Possibilità di supporto Outlook Web Access ( consultare la posta aziendale da ovunque)

e di ulteriori servizi quali voice mail, instant messaging, messaggi Sms.

L’estensione dei “Best Practice Analyzer”, che consentono di verificare che il server e i componenti siano configurati nel modo ottimale e con le opzioni di sicurezza consigliate.

Interfaccia di gestione :

Tra i vantaggi che reputo innovativi segnalo :

- Sinergia con i desktop che eseguono Windows 7 e Office 2010.

Combinando Windows 7 e Office 2010 con Windows Small Business Server 2011 puoi disporre di tutte le risorse IT necessarie per migliorare l’efficienza, collaborare facilmente con i colleghi, lavorare in remoto e proteggere con sicurezza tutti i dati aziendali importanti.

- Supporto per i dispositivi mobili.

Le funzionalità di installazione integrate consentono di configurare Exchange 2010 in modo da aggiungere facilmente dispositivi Windows Phone o altri telefoni in grado di accedere a Internet.

- Esecuzione di applicazioni aziendali.

Supporto delle applicazioni line-of-business critiche e possibilità di eseguirle su una piattaforma protetta di riconosciuta affidabilità.

- Maggior protezione dei dati aziendali

Backup dei dati aziendali semplificato. Le aziende possono eseguire agevolmente il backup dei dati presenti sui server e sui client memorizzandoli su unità disco rigido esterne o interne.

- Protezione su tutta la rete.

Una protezione completa, estesa a tutta la rete, con tecnologie di protezione integrate all’avanguardia.

- Protezione dei client.

Monitoraggio dei computer client per verificare lo stato dell’antivirus, il livello di aggiornamento e le condizioni di sicurezza complessive.

- Backup completo dei client.

Esecuzione quotidiana del backup automatico di ciascun computer collegato in rete, oltre che del server stesso.

– Organizzazione delle informazioni.

Accesso ai documenti e controllo della condivisione delle informazioni semplificati, attraverso un archivio dati centralizzato accessibile da qualsiasi computer della rete.

Di seguito riporto una tabella che mostra le differenze tra Sbs 2008 e Sbs 2011 :

Rimango dell’idea che questa soluzione è adatta a realtà che vogliono poter permettersi un’infrastruttura server Microsoft di base , senza dover ricorerre all’acquisto e all’installazione di molti servizi , magari anche potenti , ma non cosi necessari.

“Il nostro obiettivo – afferma Luca Venturelli, direttore della divisione Server, Tools & Clouds di Microsoft Italia – era di realizzare un sistema operativo economico, che permettesse anche a un’impresa con pochissimi dipendenti di trasformare e innovare il proprio modo di lavorare, operando in maniera piu’ organizzata e strutturata. E questa idea si e’ concretizzata nel nuovo Sbs 2011”.

Allora non resta che provare…volendo con la versione Try di 90 giorni offerta da Microsoft a questo indirizzo : Trial Sbs

Buon Business a tutti!

Link Utili Sbs 2011 Standard :

Video HP e Microsoft Blog Famiglia Sbs : Famiglia Sbs 2011
Video HP e Microsoft Blog Gestione Sbs : Gestione Sbs 2011

Requisiti di Sistema : System Requirements

Documentazione tecnica :Technet Microsoft